sabato 8 marzo 2014

Weltanschauung

In Svezia si sposta una città per fare posto a una miniera. Poi dici che hanno l'Ikea.

In Italia sarebbero sorti almeno tre diversi comitati No Miniera, ci sarebbero state mobilitazioni contro il trauma psicologico dei licheni, sarebbero state indette vibranti campagne per la tutela dell'aurora boreale, si sarebbero schierati gli intellettuali del dissenso perorando la causa con lunghi e poetici sermoni sul concetto di miniera in Dickens, in Zola e in Ciàula scopre la luna di Pirandello, il governo avrebbe mandato l'esercito, quattro diversi schieramenti politici avrebbero cercato di lucrarci sopra del consenso elettorale e intanto sarebbe franato tutto. Ci sarebbe stato poi un processo sui crolli, uno sull'assegnazione degli appalti per la ricostruzione, una causa civile volta a stanziar risarcimenti per il nesso tra miniere e autismo, un'inchiesta televisiva, una controinchiesta televisiva che smontava la precedente inchiesta televisiva, un plastico della miniera da Vespa e un messaggio di Papa Francesco col commento di Eugenio Scalfari.

1 commento:

  1. e Io avrei chiesto a qualche studente di farci una Tesi...

    RispondiElimina