venerdì 23 marzo 2012

matematica postmodernista

Oggi la Scuola Postomodernista di Ontomatematica si occupa di due forme indeterminate:
1/0 e 0^0

Dal punto di vista ontologico una espressione come 1/0 significa semplicemente che l'Essere (l'Uno) si erge, essendo, relegando nell'imo il Non Essere, qui rappresentato dallo zero, con abuso di notazione perché lo zero all'epoca di Parmenide non c'era, ma fa niente. Cioè, non può non fare niente, perché il non essere non è, quindi fa qualcosa, ma non importa. La linea di frazione, che già nel nome richiama lo scisma, la frattura, la tragica rottura data dalla necessità dell'Essere, rappresenta l'epanfoterìzein, come direbbe Severino, l'oscillare tra essere e non essere, tra 1 e 0, come in un codice binario.
In maniera analoga, 0^0 (zero elevato alla zero) rappresenta il Non Essere che cerca spasmodicamente di trascendersi; siccome nulla nasce dal nulla, e il Non Essere, non-essendo, non può nemmeno fare alcunché o avere spasmi tensivi, questa espressione non è indeterminata, ma fa ontologicamente zero, e pazienza se vi sono argomenti derivati dallo studio dei limiti o dalla teoria delle categorie che indicano una predilezione a porre, sia pure convenzionalmente, 0^0=1.

© ET 2011

4 commenti:

  1. Questo post non è altro che espressione d'una delle tante matematiche possibili. Nella fattispecie, è una matematica che vorrebbe essere ironica, ma che finisce per dare credibilità alle stesse tesi arbitrarie che vorrebbe ridicolizzare.

    RispondiElimina
  2. Mi spiace deluderla, Anonimo, ma quella del post non è matematica: è tragedia. Non dubito comunque che riuscirà a costruire un sistema formale in cui quanto Le ho appena scritto significa "la mela è appoggiata sul tavolo".

    RispondiElimina
  3. Future loop foundation28 marzo 2012 13:49

    Ciononostante,
    x^2-x^2=x^2-x^2
    x(x-x)=(x+x)(x-x)
    x=x+x

    Una x genera una seconda x, e questo spiega come il figlio sia stato generato (non creato) dalla stessa sostanza del padre.

    RispondiElimina
  4. ahahah :-)
    ma questo avrebbe delle gravissime ripercussioni genetiche: una X che genera una seconda X dà luogo a un XX: s'è mai visto Gesù femmina? sia anatema!

    RispondiElimina